Il Paese di Monica

19 aprile 2012

No existe nada en este mundo nada más…

Más que nosotros dos.


Martedì 17 aprile 2012

Sto scrivendo questo post mentre viaggio dal "microcentro porteño" fino all'ovest della provincia di Buenos Aires. L'emozione mi pervade. Sto ascoltando un grande artista italiano che canta una canzone in spagnolo. ("cantautore, attore, cabarettista, fumettista, ballerino, musicista, giornalista, artista...", così si presenta lui nel suo blog: "il blog di Dennis Bernardi") 

Coloro che mi conoscono, sanno che a me i cantanti italiani che cantano nella mia madre lingua non è che mi piacciano tanto. Tuttavia, questo non è proprio il caso. Perché? Forse sarà perché io sono coinvolta in questa storia? Boh! Ma la voce di Dennis Bernardi in spagnolo ha un timbro speciale, straordinario come quando canta in italiano.

L'idea della traduzione di "Scriviamo di noi" è nata quasi per gioco. Quel 25 novembre verso le 15.30 stavamo ritornando alla Stazione di Padova - io dovevo prendere il Freccia Bianca per tornare a Torino (ecco il POST scritto proprio quel giorno su quel treno) - quando con Dennis abbiamo parlato di fare un adattamento di una delle sue canzoni. Mi ricordo che dopo la sua scelta abbiamo anche improvvisato qualche frase.

Ma a gennaio ho trovato finalmente il tempo, ed è nata la versione "Más que nosotros dos". A Dennis per fortuna è piaciuta, e il 17 aprile, a un anno dell'uscita di "Scriviamo di Noi", mi ha fatto un bellissimo regalo di compleanno in anticipo!

Da piccolina io scrivevo delle canzoni: ancora conservo il mio quaderno con dei testi in cui ritrovo i ricordi della mia infanzia.

Sebbene non abbia mai studiato musica, è stato un argomento che ha invaso, invade e sarà sempre nella mia vita.

Mi ricordo che quando studiavo l'inglese, facevo delle traduzioni allo spagnolo e viceversa. Lo stesso è successo con l'italiano. Però le mie non erano, e non sono, traduzioni letterali, eh! Io adoro fare degli adattementi e pensare a ciò che pensa l'autore del testo nel momento in cui l'ha scritto. Quello è il bello: "indovinare" il senso della canzone.

Purtroppo nessuna delle mie traduzioni "aveva visto la luce" fino a questo momento. Grazie a Internet e a Dennis Bernardi un mio sogno è diventato realtà! (Un altro aggiungerei io) Perciò ragazzi, non smettete mai di sognare, la vita è fatta di sogni che prima o poi diventano realtà. Fidatevi!!


Come ho conosciuto Dennis?


Cinque anni fa entravo nel mondo "My Space" e incontravo "virtualmente" per la prima volta questo ragazzo veneto simpatico, carino e con una dolcissima voce. "Troppo tardi" è stato il pezzo con cui mi son detta "attenzione, siamo davanti a un cantautore con un grande futuro".



Così, nel 2010 quando ho fatto i laboratori di musica alla Dante di Ramos, ho chiesto a Dennis uno dei suoi pezzi per utilizzarlo con i ragazzi. Lui gentilissimo me l'ha spedito e con "La Guru del Make Up" hanno lavorato con il lessico del Make up, ovviamente.

Siccome i ragazzi volevano conoscere questo cantautore "nuovo per loro", nel mese di gennaio 2011 ho intervistato Dennis per il blog. Cliccate qui per vedere l'intervista!!

Finalmente, quando ho saputo del mio viaggio in Italia mi son detta "non posso perdere quest'occasione, devo conoscerlo di persona". Ed eccoci qui!




Ringrazio il grande Dennis Bernardi per quest' opportunità, per la sua fiducia e per aver cantato "Más que nosotros dos". Grazie mille!!!

Agradezco a Dennis por esta oportunidad, por su confianza y por haber cantado "Más que nosotros dos". Muchas gracias!!!

Señoras y señores, Dennis es INTERNACIONAL!!! :)






Trovate Dennis e tutta la sua musica su...