Il Paese di Monica

31 ottobre 2013

E se comincia la caccia alle streghe, la strega sei tu!

E insegui sogni da bambina e chiedi amore e sei sincera non fai magie, né trucchi, ma nessuno ormai ci crederà.



Oggi è 31 ottobre, il giorno delle streghe e degli stregoni!! E stasera, a mezzanotte, a volare! 

Forse qualcuno penserà che il titolo della canzone che ho scelto è proprio il contrario del significato della parola strega. Ma secondo me non tutte le streghe sono cattive... Io ne conosco un paio, e guardate che sono amiche mie però anche una fata può essere una strega. 

"La Fata" è una canzone di Edoardo Bennato, inserita nel suo album "Burattino senza fili" dell'anno 1977.

Il disco "analizza, critica e sentenzia su alcuni importanti aspetti sociali e filosofici che interessano la vita sulla falsariga della storia del burattino di Collodi".

"La fata, è ispirata naturalmente al personaggio della Fata Turchina, unica figura femminile di riferimento nell'originale collodiano, dove già incarnava la dolcezza, l'affetto materno, la disposizione al perdono; qui essa è letta in chiave contemporanea, rappresentando a livello universale la parte premurosa e amorevole della donna, custode della fantasia e del suo diritto. Ma paradossalmente, proprio colei che nella società ha più bisogno di amore e di protezione, è sempre quella che paga di più; l'amore naturale e spontaneo che lei riserva al prossimo, è perciò ricambiato con falso amore di facciata che cela ben altri intenti. Un messaggio del genere si inserisce chiaramente nell'album come l'icona di un personaggio positivo schiacciato da una società che ai sentimenti (altruismo) preferisce il potere (egoismo)."


AUGURI STREGHE!!!!