Il Paese di Monica

19 febbraio 2011

E la canzone vincitrice del 61° Festival di Sanremo è...

"CHIAMAMI ANCORA AMORE"



E anche questa edizione è finita.
Tra i finalisti arrivarono Al Bano con "Amanda è libera", Emma e i Modà con "Arriverà" e il vincitore del Festival, Roberto Vecchioni.

La classifica del televoto da casa finì con il 48% per il brano di Roberto Vecchioni, un 40% per la canzone dei Modà ed Emma e infine il pezzo di Al Bano con il 12%.

La Golden Share, una giuria integrata dalla stampa presente all'Ariston, aveva riconfermato il passo in finale del professore.



"Roberto Vecchioni nasce a Milano nel 1943 da genitori napoletani, è sposato e ha quattro figli.
Nel 1968 si laurea in lettere antiche all'Università Cattolica di Milano, dove resterà per due anni come assistente di "Storia delle religioni", proseguendo poi per trent'anni la sua attività di insegnante di greco, latino, italiano e storia nei licei classici.
La sua attività nel mondo musicale inizia negli anni 60, quando comincia a scrivere canzoni per artisti affermati (Vanoni, Zanicchi, Cinquetti, ecc.); collaborazioni che riprenderà più tardi anche per Nannini, Oxa, Patty Pravo, Adamo.
Nel 1971 si propone per la prima volta come interprete delle sue canzoni e nel '73 partecipa al "Festival di Sanremo" con "L'uomo che si gioca il cielo a dadi".
Oltre ad essere interprete delle sue canzoni in numerose tournè di successo, presso i più grandi teatri italiani, Vecchioni è anche autore di libri e saggi e collabora con articoli di fondo e commento per i massimi giornali italiani.
Dal 2001 al 2003 ha insegnato alla facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Torino col titolo "Forme di poesia per musica".
Tra il 2006 - 2007 tenne un corso di lezioni dal tema: "Testi letterari in musica" all' Università di Pavia ed un corso di lezioni: "Laboratorio di Scrittura e Cultura della Comunicazione" presso l'Università "La Sapienza" di Roma."

Biografia estratta dal sito ufficiale di Roberto Vecchioni