Il Paese di Monica

18 marzo 2015

Sai che ognuno c'ha i suoi sogni da inseguire sì, per stare a galla e non affondare.

Ognuno c'ha il suo mare dentro al cuore sì, e che ogni tanto gli fa sentire l'onda.



"Mare mare (Bologna-Riccione)" è stato il secondo singolo estratto da "Diario Carboni", il primo album raccolta di Luca Carboni, uscito in 1993.
Questo è stato un brano estivo atipico che, oltre a diventare l'inno di quell'estate, ha fatto vincere il Premio Singoli al Festivalbar 1992. Siccome questo pezzo ha avuto successo anche in Grecia, Luca ha fatto un'altra versione in cui parte del testo è stato tradotto al greco grazie alla collaborazione di Stefanos Korkolis.


Durante il Festival di Sanremo, Nesli ha presentato questa canzone nella serata cover.